ikea music circle

Ikea Music Circle

Ad Aprile 2016 ho realizzato due esperienze per uno dei miei brand preferiti: Ikea! Qui ti parlo dell’Ikea Music Circle, che ho condotto al Dynamo Camp con 380 partecipanti, per la celebrazione finale della convention “Better together”,

In questo post ti racconto invece l’esperienza completamente diversa che ho guidato per il concept team Ikea, in diretta dall’Olanda, immersi nei boschi della Valle del Curone.

Nell’Ikea Music Circle ho coinvolto tutti gli store manager italiani, insieme con la Country manager e altre funzioni trasversali da tutta Europa, in un grande, potente drum circle che ho per l’occasione ribattezzato “Ikea Music Circle“, dato che suonavamo per metà i miei strumenti a percussione, e per l’altra metà oggetti Ikea!

Bidoni, grattuge, contenitori di ogni dimensione e foggia si sono così trasformati in strumenti musicali, e hanno dato vita a un’orchestra incredibile!

Non mi è MAI capitato di orchestrare un gruppo così numeroso che sia riuscito a tenere il tempo con così grande precisione, e a fare davvero MUSICA INSIEME.

In genere gruppi così numerosi sono particolarmente entropici (= fanno casino!) ma Ikea no: un risultato che mi fa comprendere una volta di più quanto il risultato estetico di un drum circle (e quindi, metaforicamente, qualunque risultato perseguito da un gruppo di lavoro) sia legato a quanto i partecipanti hanno sviluppato collaborazione reciproca, coordinamento, ascolto.

Ikea è è senz’altro un modello di organizzazione, coinvolgimento e  valorizzazione personale, integrazione delle differenze e  semplificazione della complessità: e tutto questo si è visto anche nel modo di suonare insieme.

Alla fine del drum circle, abbiamo vissuto attimi di puro godimento con il suono frusciante delle grattuge, il battito dolce dei tamburi più profondi, i metalli intonati (chimes), via via sempre più silenziosi, come l’eco lontane di fate chiaccherone dopo un temporale… veramente magico!

Congratulazioni a questa bella impresa che cambia il modo di vivere dei clienti, e che genera un ambiente organizzativo così coeso, e risonante. Team Power!

IKEA- Dynbamo Camp 2016

Foto credit: http://www.qualitytravel.it/dynamo-academy-ikea-italia-levento-better-together/

 

 

 

 

Ikea_nature_music_circle_xs

Tamburi nel bosco per Ikea Concept Team

Non ho mai dedicato neppure un articolo ai miei lavori di con il drum circle o la formazione esperienziale, ma ho voglia di iniziare a farlo, e lo stimolo mi viene in particolare dalle ultime meravigliose esperienze che ho realizzato per Ikea.

In questo post ti parlo dell’esperienza che ho guidato, in inglese, per un piccolo gruppo internazionale di 12 persone, i membri dell’Ikea Concept Team, in Italia in occasione del salone del Mobile di Milano, ospiti dell’Oasi di Galbusera Bianca per due notti, una serata di team building in cucina (vedi foto!) e una mattinata nel bosco con me fra esperienze di ascolto e connessione profonda con la natura, camminate consapevoli, creazione musicale partecipata con un magico soft drum circle nel bosco.

Team_cooking_Ikea

Il team cooking Ikea: il gruppo si prepara la cena, condividendo il piacere dle buon vino e della buona tavola, con ingredienti Bio prodotti nell’Oasi di Galbusera Bianca.

Alla fine dell’esperienza nel bosco, che aveva lo scopo di generare fra i partecipanti un forte sentimento di gruppo, abbiamo cantato insieme un adattamento di questa canzone, che ho imparato al corso di Art of Mentoring in Scozia nel 2014, e il commento più bello che potevo aspettarmi da uno degli impettiti manager è stato un “Waaaaaaao!” detto quasi sussurrando, dopo aver smesso di cantare insieme, ascoltando l’eco delle nostre voci nel bosco.

Ogni volta che conduco esperienze di questo tipo penso che è esattamente ciò di cui le persone, oggi, hanno più che mai bisogno: momenti in cui svuotare il pensiero, smettere di “fare”, attivare la propria capacità umana naturale di ascoltarci, connetterci in modo meno superficiale, attivando la nostra naturale capacità di stare bene, insieme, in ascolto e in risonanza con noi stessi, con gli altri, con la natura intorno a noi.

Portare le persone a vivere momenti di autentica e profonda connessione è senza dubbio la mia passione, e il mio talento.

Ed è ciò che voglio fare sempre di più, anche grazie al mio progetto Intelligenza Primitiva.

Nature power!

Ikea_drum_circle_nature_xs

Cerchio di suoni, nel bosco della Valle del Curone.