Tag Archives: drum power

Effetti benefici del tamburo sul nostro benessere

In questo nuovo articolo, Sara AlborghettiAmbasciatrice del ritmo Drum Power, ci parla degli effetti benefici del ritmo e del suono del tamburo sul nostro benessere.

Buona lettura!


Vorrei partire da una premessa: tutto ciò che esiste è vibrazione che, in quanto tale, è suono. Così anche il nostro corpo, in ogni sua piccola parte e organo, produce vibrazioni non casuali (ogni parte produce vibrazioni specifiche) e produce onde elettromagnetiche (quindi, suono).

Numerosi esperimenti scientifici, hanno dimostrato che l’effetto benefico derivato da attività con il tamburo, si manifesta su diversi livelli, già dopo soli 30 minuti.

LIVELLO FISICO

  • Diventando una vera e propria attività motoria, libera le endorfine e migliora la vitalità dell’individuo
  • Aumentano le difese immunitarie
  • Aumenta la capacità di sopportare il dolore
  • Si sviluppa la muscolatura e aumenta la consapevolezza corporea
  • Migliora il coordinamento motorio e psico-motorio
  • Migliora l’ossigenazione e la circolazione del corpo, favorendo lo sblocco del diaframma che viene spesso mal utilizzato a causa di stress e ansie
  • Migliora l’equilibrio fra emisfero destro ed emisfero sinistro
  • Produce un profondo massaggio sul corpo, in particolare nella zona pelvica.

LIVELLO MENTALE

  • Aumenta la produzione di onde alfa e theta, che sono frequenze vibratorie del campo elettromagnetico del cervello associate a stati di rilassamento e benessere (onde alfa) e alle fasi pre e post sonno (theta). In alfa, la coscienza è all’erta ma concentrata sul mondo interiore, qui si sviluppa la creatività e la capacità ricettiva della nostra mente; in theta si sviluppa un flusso di pensiero senza censura, aumenta il livello intuitivo e spesso emergono immagini dal nostro inconscio. E’ quindi molto importante per il nostro benessere profondo sviluppare la nostra capacità di accedere e saper sostare in questi stati di coscienza.
  • Aumenta la sensazione di piacere e di abbandono, grazie alla ripetitività del ritmo che rassicura.
  • Si riduce il pensiero ossessivo causato dallo stress, dall’ansia e dalle preoccupazioni
  • Aumenta il livello di chiarezza mentale

LIVELLO PSICHICO

  • Aumenta la creatività e il piacere estetico
  • Favorisce il superamento delle inibizioni, la paura di esporsi, la capacità di tollerare le frustrazioni
  • Stimola la liberazione delle proprie emozioni
  • Sviluppa la capacità di prendere rischi, di esporsi, di adattarsi ai cambiamenti
  • Aumenta la carica interiore
  • Favorisce lo sviluppo della propria originalità, attraversi uno scambio continuo fra IDEM e AUTOS, cioè, tra ciò che di noi è unico, speciale e ci caratterizza, e ciò che invece ci accomuna e ci lega agli altri
  • Aumenta il livello di gioia, di voglia di progredire e migliorare
  • Aumenta l’autostima

LIVELLO SOCIALE

  • Suonare il tamburo in gruppo, crea comunicazione fra le diversità: il linguaggio è comune e, nel cerchio, tutti sono uguali, allo stesso livello e le unicità di ognuno, diventano risorse per il gruppo.
  • Il cerchio di musica ha un forte potere aggregante e socializzante, e diventa luogo di nascita di relazioni, di ascolto e di rispetto reciproci.

Alcune parti del testo sono tratte dal libro: “L’ALBERO DELLA MUSICA – Tamburo, Stati altri di coscienza, Drum therapy, di Diana Tedoldi.

Grazie per la lettura!

Sara Alborghetti

Videointervista: Drum Power per Quilybra

Il battito aziendale“: così è stata intitolata la videointervista che hanno realizzato con me Matteo Albanese e Fabrizio Buratto di Quilybra, società milanese che propone esperienze di massaggio e automassaggio come pratica di consapevolezza corporea e miglioramento della propria capacità relazionale nella vita privata così come sul lavoro, ma anche come attività di formazione corporate e team building in azienda.

I punti di contatto fra la filosofia Drum Power e Quilybra sono molti ed evidenti: dall’approccio a centratura corporea, alla visione olistica dell’essere umano e dell’ecosistema delle sue relazioni, al desiderio di offrire esperienze di condivisione umana basata sul contatto, sull’autenticità e sulla semplicità.

Incredibile ma vero: tamburi e massaggio hanno molto in comune, ed è stato un piacere scoprirlo conoscendo Matteo e Fabrizio.

Ma non vi preannuncio altro: fra un massaggio e una chiaccherata, ecco in che modo mi hanno aiutato a parlare di ritmo e tamburi in azienda.

Leggete qui l’articolo sul sito di Quilybra e cliccate QUI o sull’immagine qui sotto per vedere il video!

Buona visione!

Diana Tedoldi

PS: vi consiglio caldamente un massaggio Quilybra, come potete vedere dalla faccia sconvolta quando mi sto per rialzare dalla sedia. Super rilassante e rigenerante!

2

 


 

Drum Power ad EXPO 2015

Si è appena conclusa una delle settimane più incredibili di Drum Power! Un’esperienza unica, resa possibile grazie alla collaborazione avviata con l’Accademia Musicale della Sassonia che ha selezionato Drum Power come fornitore e supporter per la realizzazione di 5 drum circle al giorno, per 5 giorni, ad EXPO 2015 (Milano).

Nella settimana che il Padiglione della Germania ha dedicato alla Sassonia-Anhalt (uno degli stati federati tedeschi), abbiamo così avuto la possibilità di affiancare il direttore dell’Accademia, Peter Grunwald, facendo suonare ogni giorno una media di 300 persone, fra cui anche il Presidente stesso della Sassonia e molti altri rappresentanti istituzionali presenti alle varie cerimonie ufficiali.

Non è la prima volta che faccio 5 drum circle in una giornata, ma farlo per 5 giorni di fila, è stata un’esperienza al limite dell’umano!

Negli ultimi due giorni io ed Enrica eravamo sole a guidare cerchi di turisti italiani e stranieri, lasciando che la stanchezza dei giorni passati si rigenerasse naturalmente attraverso i drum circle stessi, i sorrisi delle persone, l’entusiasmo contagioso che fare musica insieme libera ogni volta nei partecipanti e anche in chi facilita il cerchio stesso.

Non finirò mai di stupirmi di quanto suonare e orchestrare drum circle mi carichi e rinnovi completamente la mia vitalità! D’altronde è proprio questo il drum power :-)!

Voglio condividere con voi i miei biggest learnings, gli apprendimenti più grandi di questi giorni:

  • “Iniziare un cerchio senza iniziare un cerchio”: è possibile fare un drum circle senza fare un cerchio? Fino a prima di EXPO la mia risposta sarebbe stata un sicuro NO. Ma ora è un meraviglioso ! Basta suscitare la curiosità, creando il setting giusto per smuovere l’interesse naturale delle persone nei confronti degli strumenti a percussione. Due persone che suonano gli djembè circondate da percussioni evidentemente “a disposizione” sono sufficienti per attrarre masse di persone che fino a 5′ prima non avrebbero mai neppure pensato di suonare un tamburo! Meraviglia, spontaneità, tribù. Drum Power! 
  • Teamwork in ascolto: l’esperienza più profonda di questa settimana è per me stata quella della capacità di collaborazione che si è sviluppata fra me, Enrica e Peter. Pur non conoscendo  il direttore dell’Accademia Musicale della Sassonia, dal primo minuto del nostro incontro si è subito manifestata una sintonia semplice, profonda, immediata, che ci ha permesso di gestire con scioltezza, fluidità e sicurezza situazioni nuove per tutti e tre e di grande complessità! Con un fugace sguardo, o un gesto al limite dell’invisibile, tutti sapevamo subito cosa fare, come offrire supporto, come gestire la situazione. Un gioco di squadra che non avevo MAI vissuto in nessuno dei tanti team con cui, nel tempo mi sono trovata a cooperare. Siamo arrivati al punto che Peter parlava in tedesco e io lo traducevo in Italiano, senza conoscere il tedesco! Che bello (chissà cosa avrò tradotto però..?!).

Mi piace l’idea di condividere anche i biggest learning di Enrica e dello stesso Peter: il team di facilitatori che, unito e con entusiasmo, ha contribuito alla realizzazione di ogni Drum Circle.

Enrica

  • Con ogni Drum Circle nasce un nuovo team, seppur estemporaneo. Come scrive Diana poco sopra, basta crear il setting giusto per s-muovere il naturale interesse delle persone verso gli strumenti a percussione. Non solo: il fare musica insieme, anche solo per 5 minuti, contribuisce a creare confidenza, coinvolgimento e consapevolezza di far parte di un gruppo comune. Ogni singolo partecipante è presente “insieme con” l’altro, ascoltando, divertendosi e impegnandosi nella riuscita della performance.
  • L’importanza di una facilitazione basata sul SENTIRE. Per quanto mi riguarda quest’esperienza in Expo è stata particolarmente speciale perché per la prima volta ho condotto un Drum Circle. Ho passato ore a prepararmi a casa, in autonomia e con il supporto di Diana ma… una volta in azione, con i partecipanti, ho ribaltato tutto il mio schema creato. Perché? Perché mi sono ascoltata, nell’interazione con il cerchio, e ho lasciato che le mie sensazioni, il mio corpo, la mia spontaneità, guidassero quel Drum Circle. Questo mi è servito a sperimentare una profonda connessione con i partecipanti, da essermi quasi affezionata ad ognuno di loro.  

Ho pensato che questa sintonia è stata possibile perchè tutti siamo molto allenati ad ascoltare, attraverso il drum circle.

E’ l’ascolto che rende facile il teamwork, e fa emergere quella capacità naturale che tutti noi abbiamo di adattarci flessibilmente alle circostanze, in efficienza e con efficacia.

Guardate qui una selezione delle più belle foto scattate dal 27 al 31 Maggio 2015!

La lunga estate calda Drum Power

L’estate è ormai alle porte e Drum Power la accoglie con un’agenda fitta di eventi al ritmo di tamburi!

Ti aspettiamo a suonare con noi, 1-2-TUTTI INSIEME!

  • Venerdì 22 Maggio, ore 20 – Bergamo, quartiere Grumello del Piano, Piazza Aquileia.  Saremo presenti con un colorato Drum Circle per l’iniziativa GrumHello!  L’evento è aperto a tutti e gratuito: faremo festa con il potere trainante del ritmo.
  • 27-31 Maggio, Expo Milano 2015, Spazi Fiera di Rho-Milano –   Drum Power è stato selezionato come miglior fornitore dall’Accademia Musicale della Sassonia e così saremo con loro nel Padiglione tedesco, ad Expo Milano 2015  con 5 Drum Circle al giorno! Veniteci a trovare nel Padiglione della Germania. 
  • 7 Giugno, Chiuduno (BG), dalle 15.30 alle 19 – Drum Circle al Parco Rili di Chiuduno (BG). Non perderti la discesa in piazza dell’associazione Grembiulino in Festa! L’evento è pubblico, gratuito e ci saranno strumenti musicali per tutti. Diamo volume al nostro ritmo!
  • 7 Giugno, BergamoFesta della Cooperazione Sociale Bergamasca.  Drum circle in apertura del concerto di Eugenio Finardi, con La Voce dei tamburi! Vi aspettiamo per una serata potente all’interno dell’Happening delle Cooperative!  Un’occasione imperdibile per suonare in un grande drum circle, in un contesto magico come quello del Lazzaretto.
  • 21 Giugno, Schilpario – Il Battito delle Orobie – Torna per il quarto anno consecutivo il progetto che unisce escursioni in montagna e ritmo dei tamburi. Per questa data non è previsto un Drum Circle ma saremo comunque presenti per goderci la bellezza dello stare tutti insieme in natura. Consulta qui il volantino dell’evento con i contatti ai quali richiedere ulteriori informazioni.
  • 3 Luglio, Torre Boldone (BG) – Il CRE di Torreboldone ha invitato Drum Power e La Voce dei Tamburi per una serata che unirà il tema dell’integrazione a quello della tavola. Portate quindi pentole e grattugie: nel corso del drum circle (alle ore 21) ci sarà una parte di … kitchen circle!
  • 5 luglioPrealpi orobie intorno a Bergamo – Salva la data per il CamminaOrobie con il Club Alpino Italiano e Associazione Nazionale Alpini, in cordata per la Montagna.  Escursionismo e Voce dei Tamburi ancora una volta insieme aql rifugio “Angelo Gherardi”.
  • 11-12-13 Luglio, Sappada (BL) – Drum Power nel cuore delle Dolomiti! Consulta il volantino qui allegato per far parte anche tu di questa iniziativa, che unisce per il quarto anno consecutivo il battito dei nostri tamburi con l’incanto degli scenari di alta montagna, trekking accessibile e musica. Nature power!
  • 28 Agosto, Bergamo – Drum Circle allo Spalto Sant’Agostino. Con il Progetto Senzacca e la Voce dei Tamburi, un drum circle nella bellissima cornice delle mura antiche di Città Alta.
  • 29 Agosto, Albano Sant’Alessandro (BG) – Drum circle al parco di Via La Marmora alle 21, in occasione della bellissima iniziativa dell’associazione Famigliamo, durante la quale le famiglie creano un grande accampamento per passare la notte nel più bel parco cittadino. Due giorni di labratori ed esperienze creative con un pizzico di avventura! –> in caso di maltempo l’iniziativa è rimandata al 5 Settembre.
  • 1 Settembre, Nembro – Dalle 21 vi aspettiamo al drum circle che terrò all’Oratorio San Filippo Neri di Nembro, nell’ambito della settimana di festa che parte a fine agosto. Se va come la prima volta qualche anno fa ci saranno più di 200 persone. Armatevi di tamburi e venite in massa!
  • 6 Settembre, Cavernago (BG) – Drum circle alle 21 in piazza di fronte al Comune, grazie a Tino Manzoni e al Progetto Senzacca. Portate i vostri tamburi e percussioni, se ne avete, se no come sempre ci sono strumenti per tutti! Vi aspettiamo per una serata vicino all’incantevole castello.
  • 12-13 settembre – Primo week end di formazione all’interno del programma Rhythm Ambassador. Scopri qui il nostro entusiasmante progetto per imparare ad usare il Metodo Drum Power in percorsi individuali e di gruppo, e diventare anche tu “Ambasciatore del Ritmo”!
  • 20 Settembre, Bergamo, Millegradini– Giunta alla quinta edizione. Percorreremo insieme le  bellezze della Città con le sue scalette che salgono verso  Città Alta e i Colli, durante una sana passeggiata. Avremo modo di fare insieme un magico Drum Circle nel cuore della parte più antica e suggestiva di Bergamo. Iniziativa gratuita e aperta a tutti.
  • 4 Ottobre – Altopiano di Selvino – ancora una volta insieme in occasione dell’uscita autunnale del Battito delle Orobie.

Resta aggiornato sui dettagli di tutti gli eventi: iscriviti subito alla newsletter Drum Power  cliccando su GO! nel fascione arancione qui sopra!

Vi aspettiamo!

Drum Power all’Expo 2015

Eccomi a scrivere di una grande notizia, un evento di grande prestigio a cui spero parteciperete numerosi!

Drum Power sarà infatti partner dell’Accademia Musicale della Sassonia per la realizzazione di drum circle nel Padiglione della Germania!

Dal 27 al 31 Maggio, Diana Tedoldi vi aspetta quindi per suonare insieme in questa incredibile occasione. Ecco gli orari:

27 Maggio:

  • Drum circle alle 12.00-12.30; 13.27-14; 15-15.30; 18.27-19.
  • 16-1630: Cerimonia ufficiale di apertura della settimana musicale con drum circle e big band jazz.

28, 29 e 30 Maggio:

  • Drum circle nei seguenti orari: 12.00-12.30; 13.27-14; 15-15.30; 16.27-17, 18.37-19.

31 Maggio:

  • Drum circle nei seguenti orari: 12.00-12.30; 13.27-14; 15-15.30; 16.27-17, 19.12-19.42.

Vuoi leggere la notizia completa nel sito web di Expo 2015? Vai qui!

Per noi di Drum Power essere stati coinvolti è motivo di grande orgoglio ma vorremmo condividerlo con tutti voi, suonando tutti insieme nello stesso battito, quindi.. venite a trovarci!

Approfondisci il programma del Padiglione tedesco: Drum Power ad Expo 2015 – Padiglione Germania

“E tu? Suoni con le mani o col cuore?”

Alle mani piace molto suonare il

Ogni giorno abbiamo la splendida opportunità di scegliere COSA fare ma soprattutto COME farlo.

Ciò che fa la differenza è proprio lì, nel COME: i tuoi valori, le tue passioni che si incendiano, la  tua etica, l’entusiasmo e l’amore  che impieghi nel fare qualcosa.

Il COME è guidato dal tuo cuore: lascia che ti parli e ascoltalo per realizzare il tuo sogno possibile.

Tu, riesci a riconoscere i segnali del tuo cuore? Nella tua vita, lasci che a suonare siano le tue mani o il tuo cuore?

Riconosci la differenza?

Lasciaci un tuo commento!

 

Una nuova collaboratrice in Drum Power!

Ciao!

Sono Enrica Vincenti, giovane apprendista rhythm ambassador!

Mi sentirete o leggerete spesso perché da qualche settimana collaboro con Diana Tedoldi in Drum Power. Credo fortemente che ogni uomo debba crearsi la possibilità di trasformare le proprie passioni in lavoro; nasce così la mia decisione di intraprendere un percorso di crescita in Drum Power con la formazione esperienziale attraverso la metafora della musica e della natura.

In Drum Power affiancherò Diana e mi dedicherò alla scrittura di articoli che avrò il piacere di condividere sistematicamente con voi.

Ho avviato questo favoloso percorso da Trainer Esperienziale durante un team building Drum Power per una multinazionale operante nel settore energetico, usando il drum circle come attività di formazione esperienziale per lavorare sul teamworking.

Personalmente, era la prima volta che provavo a mettere insieme contesto aziendale e strumenti musicali: avevo delle resistenze sull’effettivo coinvolgimento dei dipendenti ma ho dovuto ricredermi dopo solo 5 minuti. La musica ha un potere trainante universale: è impossibile non farsi coinvolgere!

Nei miei prossimi articoli condividerò quindi con voi le mie esperienze in Drum Power, cercando di volta in volta di mostrarvi i diversi aspetti che rendono il drum circle e le esperienze di creazione musicale partecipata un’occasione per conoscere noi stessi e allenare competenze utili alla nostra vita personale o professionale.

A presto!

Enrica Drum

 

Benvenuti in Drum Power!

Riportare la musica  alla gente e la gente alla musica: questo è l’intento con cui ho contagiato di passione per il ritmo più di 26.000 persone dal 2008 ad oggi.  Voglio permettere a tutti di rivivere la dimensione del Villaggio, quel senso di essere “insieme per” che ci fa stare bene, ci fa sentire leggeri e risonanti. Scopri tutto sui miei valori e sul mondo Drum Power cliccando QUI!