Ciao!
Sono Diana Tedoldi e ho iniziato nel 2000 a lavorare in ambito corporate subito dopo la laurea in Filosofia ad orientamento antropologico, ricoprendo inizialmente posizioni di responsabilità in ambito organizzazione e risorse umane, e dal 2005 come consulente di direzione.
Nel 2004 ho frequentato il Master di Formazione Formatori dell’AIF (Associazione Italiana Formatori), e ho quindi iniziato a lavorare principalmente come formatrice freelance, accompagnando gruppi aziendali di ogni tipo attraverso percorsi di cambiamento organizzativo e sviluppo manageriale.

Nel 2005 ho pubblicato il mio primo libro (il secondo è in progress e parlerà di intelligenza primitiva e apprendimento esperienziale), sul potere del tamburo sul benessere personale in relazione all’induzione di stati ampliati di coscienza (il risultato di una ricerca personale decennale, parte della quale era la mia tesi di laurea in storia del pensiero scientifico).

Nel 2008 ho scoperto il potere del ritmo e dei tamburi nella conduzione dei gruppi e nella formazione esperienziale, e mi sono specializzata in drum circle facilitation con Arthur Hull, l’ideatore del metodo del drum circle.
Così è nato Drum Power, e da allora ho orchestrato quasi 30.000 persone, in oltre 800 eventi, in percorsi di formazione esperienziale e team building.

La missione di Drum Power è riportare la musica alla gente, e la gente alla musica, per ritrovare la bellezza e la forza della condivisione, del sentirsi insieme, parte dello stesso villaggio umano, nello stesso battito: il battito del nostro cuore, il battito del cuore della terra.

Il cuore delle competenze su cui lavoro con il drum circle è l’ascolto: di sè, degli altri, del contesto intorno a noi, alla ricerca della possibilità di agire e comportarci in modo “intonato” e armonioso con ciò che percepiamo intorno a noi, per poter esprimere al meglio chi siamo, nella relazione con le altre persone e con tutto ciò che ci circonda.

Nel 2015 conduco la prima formazione nazionale sul Metodo Drum Power, formando 23 persone in tutta Italia su questo originale metodo di conduzione di esperienze individuali e di gruppo.

Oggi i primi Rhythm Ambassadors di Drum Power applicano i principi del metodo negli ambiti più diversi: nella formazione esperienziale, a scuola, con la disabilità e il disagio psichico, in grandi eventi di piazza, in percorsi di crescita personale, in interventi di musicoterapia, in scuole di musica e nei conservatori, nella celebrazione di feste e ricorrenze.[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row]

Leggi il mio "multiappassionato" Curriculum Vitae QUI

La mia passione:

usare il ritmo per trasmettere entusiasmo, sviluppare le risorse di gruppi e persone, metterle in risonanza con il loro potenziale, farlo sbocciare e fiorire.

La mia esperienza:

dal 2008 ad oggi oltre 800 eventi, coinvolgendo oltre 28.000 persone in tutta Italia, e non solo, in contesti di ogni tipo: aziendale, sociale, educativo e riabilitativo. Sono la prima e finora unica professionista in Italia ad utilizzare i protocolli Healthrhythms© nell'ambito di lavori di gruppo in programmi di corporate wellness e in contesti clinici e sociali.

I miei punti di forza:

energia, entusiasmo, capacità di trasmettere fiducia e aprire possibilità a chiunque, generare ascolto e risonanza, saper affrontare ogni difficoltà con il sorriso, rendere facile l’incredibile, essere presente al 100%, in autenticità e con rispetto per le meravigliose differenze che ci accomunano! Dimenticavo: ho padronanza eccellente della lingua inglese, grazie a un’esperienza internazionale (fra Los Angeles, Emirati Arabi e Arabia Saudita!).

Il mio libro:

L'Albero della Musica - Tamburo, stati altri di coscienza, drum therapy
Un saggio di 400 pagine sull'uso del suono e del ritmo per il potenziamento del benessere e della creatività personale e sociale.

La mia citazione preferita:

"Non chiederti di cosa ha bisogno il mondo. Chiediti cosa ti rende VIVO - e fallo. Perchè ciò di cui il mondo ha bisogno, sono persone che sono diventate VIVE". H. Thurman.